Diocesi: Brescia, Mantova, Trento e Verona, venerdì il “G4” dei vescovi sulle rive del Lago di Garda

Lo hanno già battezzato il “G4” dei vescovi sulle rive del Lago di Garda. È l’iniziativa delle diocesi di Brescia, Mantova, Trento e Verona (e dei rispettivi uffici di Pastorale del turismo) che hanno organizzato venerdì 9 giugno un incontro a Limone sul Garda con tema: “Lago di Garda casa comune. Attese di oggi e prospettive future”. L’evento è nel solco di iniziative già promosse negli anni scorsi, in diverse circostanze, dalle stesse realtà ecclesiali che si affacciano sul Benaco. In questa occasione lo spunto è offerto dall’enciclica di Papa Francesco Laudato Si’, sulla cui traccia si alterneranno riflessioni e testimonianze per una valorizzazione sostenibile del Lago di Garda come bene comune. Destinatari dell’incontro sono amministratori comunali e provinciali, parroci e responsabili di comunità parrocchiali e di istituti religiosi; operatori del settore turismo, comunità montane, imprese, consorzi e agenzie di comunicazione, associazioni socio-culturali del Territorio Gardesano.
Il programma prevede alle ore 10 l’accoglienza delle delegazioni guidate dai vescovi Giuseppe Zenti (Verona), Marco Busca (Mantova), Luciano Monari (Brescia), Lauro Tisi (Trento). Alle ore 10.15 i saluti del sindaco di Limone e del vescovo di Brescia. Alle ore 10.30 la relazione sul tema al centro dell’incontro, a cura di Maurizio Tira, rettore della Università degli studi di Brescia. Seguirà un dialogo aperto. Alle ore 12.15 preghiera ecumenica sul sagrato della chiesa parrocchiale di S. Benedetto, guidata dal vescovo Lauro Tisi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia