Tratta: a Roma la testimonianza di Blessing, donna nigeriana liberata dalla schiavitù

La storia di una donna nigeriana uscita dall’inferno della tratta. È raccontata nel libro “Il coraggio della libertà” (Paoline) che sarà presentato il 12 giugno a Roma (ore 16.30), nell’auletta dei gruppi parlamentari della Camera dei deputati, in un evento organizzato dalla Fondazione Nilde Iotti e dall’associazione “Slaves no more” di suor Eugenia Bonetti.  Blessing (anche il Sir ha raccontato la sua storia usando uno pseudonimo) è una giovane donna nigeriana, laureata in informatica, che cerca di costruirsi il suo futuro personale e lavorativo a Benin City. Qui incontra una donna, membro di una delle tante chiese pentecostali che le dà lavoro, che un giorno le propone di andare a lavorare per il fratello che gestisce dei negozi di informatica in Europa. Ma una volta arrivata in Italia non c’è nessun negozio di informatica. C’è solo la strada. Si rende conto di essere stata venduta come una merce per il mercato del sesso a pagamento, come migliaia di altre donne nigeriane. Un inferno. Si ribella, fugge e denuncia. Viene portata a Casa Rut, a Caserta, dove, grazie all’accompagnamento delle suore orsoline, cerca di ricostruire se stessa, la sua vita, la sua fede. Ritrova dignità e libertà e ora è pronta a spendersi perché altre donne nigeriane trovino la forza e il coraggio di spezzare le catene di questa schiavitù. Da questa volontà di denuncia e di riscatto, nasce il libro in cui Blessing racconta la sua vicenda. Il testo, arricchito dalla prefazione di Dacia Maraini e dalla postfazione di suor Rita Giaretta, fondatrice di Casa Rut, è scritto a quattro mani con Anna Pozzi, giornalista e scrittrice. Alla presentazione a Roma interverranno il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sesa Amici; Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti; l’autrice del libro Blessing Okoedion; Francesco Carchedi, sociologo; David Mancini, magistrato; la deputata Delia Murer; suor Eugenia Bonetti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy