+++ Parigi: spari a Notre Dame. Dalle (Ufficio comunicazioni diocesi), “900 persone bloccate in cattedrale. Atmosfera calma, ma anche forte tensione” +++

Sparatoria oggi pomeriggio nei pressi di Notre Dame di Parigi. Sulla spianata davanti alla cattedrale gli agenti hanno sparato a un uomo  che, secondo le prime informazioni, avrebbe tentato un’aggressione a colpi di martello nei confronti di un agente della polizia municipale. “Ci sono nella cattedrale almeno 900 persone, tenute dentro dalle forze dell’ordine. Fuori, da quello che noi abbiamo saputo, è stata abbattuta una persona, che ha tentato di aggredire un agente delle forze dell’ordine”. Lo dice al Sir Karine Dalle, responsabile dell’Ufficio comunicazioni della diocesi di Parigi. Raggiunta telefonicamente dal Sir, Dalle si trova in questo momento dentro la cattedrale di Notre Dame di Parigi, per una riunione di lavoro. “Le persone – racconta Dalle – stanno aspettando. Sono state fatte sedere. C’è un’atmosfera di calma, ma anche di forte tensione. All’interno della cattedrale si stanno dando informazione in lingua francese e inglese, vista anche la presenza di turisti”. Attualmente le persone sono “in attesa del sindaco di Parigi, Anne Hidalgo”, che dovrebbe recarsi personalmente sul posto.

Intanto, la Prefettura di Parigi, attraverso un twet, ha invitato a evitare la zona ricordando che c’è in corso un intervento delle forze di polizia intorno al sagrato di Notre Dame.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy