Diocesi: Torino, in serata processione per il Corpus Domini e 60° anniversario di sacerdozio del card. Poletto

In occasione della solennità del Corpus Domini e della memoria del miracolo eucaristico di Torino, nella serata di oggi, martedì 6 giugno, l’arcivescovo emerito, il cardinale Severino Poletto, presiederà la celebrazione eucaristica nella quale festeggerà il suo 60° anniversario di ordinazione presbiterale. Originario di Salgareda, diocesi e provincia di Treviso, Poletto completò gli studi al Seminario maggiore di Casale Monferrato, dove si era trasferito con la famiglia. Ha ricevuto l’ordinazione presbiterale il 29 giugno 1957, per le mani dell’allora vescovo di Casale Monferrato, monsignor Giuseppe Angrisani. Nominato arcivescovo di Torino nel 1999, Poletto ha guidato l’arcidiocesi fino all’autunno del 2010, quando gli subentrò monsignor Cesare Nosiglia che questa sera, alle 21, nella cattedrale di san Massimo, concelebrerà la messa. Seguirà la processione fino alla Basilica del Corpus Domini dove si svolgerà l’adorazione eucaristica. “Mons. Nosiglia – si legge in una nota – invita in modo particolare i presbiteri diocesani e religiosi, i ministri straordinari della Comunione quale testimonianza del profondo legame tra il ministero svolto e l’Eucaristia, i fanciulli che hanno ricevuto la Prima Comunione nelle festività pasquali, i ministranti, i membri degli istituti religiosi e i movimenti e aggregazioni laicali presenti nella diocesi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy