Società: Milano, conoscere d’estate la città con gli “Spiazzati”, senzatetto autori di una guida della metropoli

Dopo il successo della guida “I Gatti di Milano non toccano terra”, gli Spiazzati, i senzatetto autori della stessa guida, propongono per l’estate un calendario di camminate per il capoluogo lombardo. Da luglio ad agosto, ci saranno 16 date destinate a gite “sospese tra mito e realtà”, da farsi rigorosamente in “scarp de’ tenis”. Per scoprire – come recita una nota – “una Milano inedita, con gli occhi di chi vive in strada”: si va dallo scomparso quartiere del Bottonuto alla Magolfa della poetessa Alda Merini; dalla Milano verticale, alle statue parlanti del centro storico. Il programma dei tour nasce dallo stesso gruppo di senzatetto che si ritrovano al centro diurno La Piazzetta di Caritas Ambrosiana, i quali, incoraggiati dal riscontro di critica e di pubblico, hanno in questi mesi testato i tour, affidandosi al passaparola. I visitatori che vorranno farsi accompagnare in giro per la città dagli Spiazzati dovranno prenotare la visita, scegliendo la data e l’itinerario dal calendario pubblicato sulla pagine facebook di Scarp de’ tenis, o dei Gatti spiazzati, inviando una mail a info.spiazzati@gmail.com. Se si raggiungerà un numero minimo di partecipanti, si riceverà una mail di conferma con indicato luogo e orario di partenza del tour.
Per aderire occorrerà diventare socio ordinario dell’Associazione Gatti Spiazzati e fare un’offerta all’associazione per ogni gita. Scarp – la rivista di strada promossa dalla Caritas – “è stato l’inizio di un percorso di reinserimento per tante persone gravemente emarginate – sottolinea Alessandro Pezzoni, responsabile grave emarginazione di Caritas Ambrosiana – le quali nella vendita del giornale hanno trovato un’occasione di reddito, ma soprattutto di riscatto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy