Papa Francesco: il “grande applauso” a Roma per la festa dei Santi Pietro e Paolo

“Il mio saluto oggi va soprattutto ai fedeli di Roma, nella festa dei santi Patroni della Città! A tutti i fedeli di Roma un grande applauso!”. Papa Francesco omaggia così la città di Roma nella festa dei suoi santi patroni Pietro e Paolo. Al termine della preghiera mariana dell’Angelus, recitata in piazza San Pietro, il Papa ha rivolto un pensiero particolare a Roma e alle iniziative prese dalla città per celebrare i suoi Patroni. “Per tale ricorrenza la ‘Pro Loco’ romana ha promosso la tradizionale Infiorata, realizzata da diversi artisti e dai volontari del Servizio Civile. Grazie per questa iniziativa e per le belle rappresentazioni floreali! E desidero ricordare anche lo spettacolo pirotecnico che avrà luogo stasera a Piazza del Popolo”. Nei saluti, il Papa si è rivolto ai cinque cardinali che ha creato nel Concistoro di ieri: “Li incoraggio – ha detto – a proseguire con gioia la loro missione al servizio del Vangelo, in comunione con tutta la Chiesa”. Francesco ha quindi di nuovo salutato la delegazione venuta a Roma a nome del Patriarca ecumenico, “il carissimo fratello Bartolomeo”, per poi congedarsi dalla piazza con il suo consueto saluto: “A tutti auguro una buona festa. E per favore non dimenticatevi di pregare per me. Buon pranzo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy