Vescovi di Sicilia: documento pastorale sulla famiglia. “Intraprendere una strategia educativa verso le comunità ecclesiali”

In conclusione al documento con il quale la Conferenza episcopale siciliana offre gli “Orientamenti pastorali” per “accompagnare, discernere, integrare la fragilità secondo le indicazioni del cap. VIII di Amoris laetitia”, c’è l’urgenza della formazione. Nell’esprimerla, i pastori delle Chiese siciliane invitano a “intraprendere una strategia educativa verso le comunità ecclesiali, soprattutto verso le nuove generazioni, le quali potrebbero ricevere un messaggio distorto – scrivono i vescovi di Sicilia –, dannoso per il Vangelo della famiglia, non comprendendo la differenza di risposte e soluzioni ai diversi casi in cui si trovano le famiglie odierne oppure assumendo come dato scontato il diritto di accedere in ogni caso ai sacramenti della Chiesa”. Viene espressa la volontà di aiutare che deve farsi compagna in questo “cammino di grazia e di verità”, così come il desiderio di farsi vicini a chi tali fragilità vive quotidianamente. Nell’ultimo paragrafo del testo, che consta di quattordici pagine, l’incoraggiamento, che già è stato del Papa, affinché “ogni persona, in qualunque situazione si trovi, accolta dalla Chiesa e accompagnata da essa con cuore materno, possa riscoprire la gioia del dono della fede, illuminato dall’amore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy