Papa Francesco: cordoglio per la morte del card. Lobomyr Husar. “Ricordo la sua tenace fedeltà a Cristo, nonostante le persecuzioni”

Cordoglio di Papa Francesco per la morte del cardinale ucraino Lobomyr Husar, arcivescovo maggiore emerito di Kyiv-Halyč, morto ieri all’età di 84 anni. In un telegramma indirizzato a Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, arcivescovo maggiore di Kyiv-Halyč, il Pontefice ha ricordato lo straordinario impegno del porporato per la “rinascita della Chiesa Greco-cattolica ucraina”. “Ricordo – si legge nel testo nel telegramma – la sua tenace fedeltà a Cristo, nonostante le privazioni e le persecuzioni contro la Chiesa, come anche la sua feconda attività apostolica per favorire l’organizzazione dei fedeli greco-cattolici discendenti dalle famiglie forzatamente trasferite dall’Ucraina occidentale”, nonché “il suo sforzo di trovare vie sempre nuove di dialogo e di collaborazione con le Chiese ortodosse”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy