Elezioni amministrative: Forum Campania, un incontro a Nocera per “disegnare un nuovo futuro per le famiglie”

Disegnare un nuovo futuro per le famiglie campane e soprattutto migliorare la qualità di vita e di tempo dei nuclei che abbracciano i soggetti maggiormente bisognosi di cura. È la scommessa del Manifesto per le elezioni amministrative 2017 che il Forum delle associazioni familiari della Campania presenterà ai candidati sindaco e ai candidati consigliere del Comune di Nocera Inferiore stasera alle 19, nell’aula consiliare. “Dodici proposte di interventi concreti  – si legge in un comunicato – per rilanciare le politiche familiari in una delle Regioni d’Italia che maggiormente ha patito la crisi di sistema degli ultimi anni e che saranno illustrate in una serie di dibattiti pubblici di cui l’appuntamento di Nocera Inferiore siglerà l’incipit”. Ad illustrare i contenuti della Carta di impegno saranno il vice-presidente del Forum delle associazioni familiari della Campania, Gianvincenzo Nicodemo, e il consigliere del Forum nazionale, Nino Di Maio. A tutti i candidati che parteciperanno e, in particolare, agli otto candidati sindaco di Nocera Inferiore, si chiederà di “includere nel proprio programma elettorale almeno tre delle proposte avanzate dal Manifesto e di sottoscrivere l’impegno, prioritario, di istituire assessorati comunali per la famiglia, la natalità, l’infanzia e l’adolescenza”. In pratica “di dotare il Comune della struttura politico-amministrativa in grado di realizzare azioni e programmi specifici”.

I dodici punti del Manifesto sono ispirati al principio cardine secondo cui “la famiglia è la cellula fondamentale nel corpo della società e, anche in una visione laica del mondo, è il ‘soggetto’ che, nella molteplicità delle sue funzioni, può maggiormente generare benessere e contribuire in maniera determinante al suo sviluppo in termini umani, economici, culturali; così come, all’opposto, il malessere familiare non può che riverberarsi nella collettività in quanto malessere sociale”. “È importante sottolineare – ricorda il presidente del Forum campano, Marco Giordano – che nell’offrire ai candidati questi input per il loro programma d’azione e nel raccoglierne l’adesione, il Forum non sceglierà di appoggiare l’uno o l’altro schieramento, ma garantirà a tutti gli eletti il proprio impegno nella formazione, nella segnalazione di criticità, nella trasmissione di dati, anche attraverso la rete dei forum point locali che stiamo attivando su tutto il territorio regionale. Siamo cioè pronti a collaborare di fatto con le Amministrazioni che si insedieranno per realizzare insieme, effettivamente, gli obiettivi che in questa fase i futuri amministratori dichiareranno di voler conseguire”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy