Vicopisano: Taglioli (sindaco) su esplosione nella chiesa del Castellare, “stamattina la nostra comunità si è svegliata con una ferita aperta”

“Con la luce del giorno fa ancora più male vedere il chiesino del Castellare distrutto dall’esplosione di ieri sera. E guardare queste immagini ci fa sentire ancora più increduli e felici che le persone che si trovavano lì, al momento dell’incidente, siano tutte illese, tranne una, Massimo Perini, rimasta ferita. A lui vanno i nostri migliori auguri di una rapida guarigione”. Lo ha dichiarato oggi il sindaco di Vicopisano, Juri Taglioli, dopo i sopralluoghi sul Castellare, la mattina dopo l’esplosione e la distruzione del chiesino, come riporta “Toscana Oggi”. “La paura è stata davvero tanta – ha proseguito il sindaco -. Stamattina la nostra comunità si è svegliata con una ferita aperta, guardando in un punto, non trovando più quello che occhi e cuore stavano cercando. Insieme insieme ai tecnici del Comune e ai vigili del fuoco, ho effettuato una serie di sopralluoghi per tutta la mattina e le operazioni stanno continuando. Sto predisponendo il coordinamento tra Comune, Soprintendenza, Curia, Comitato del Castellare e parrocchia di San Giovanni per organizzare quanto prima un incontro e iniziare al più presto l’opera di ricostruzione”. Taglioli ha anche ringraziato, a nome dell’Amministrazione, “tutti i volontari che si sono spesi, stanotte e questa mattina, a sostegno dei vigili del fuoco e dei tecnici, e tutti i cittadini che, con generosità, ci stanno sommergendo di offerte di aiuto, di sostegno e di solidarietà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy