Aggressione a Reggio Calabria: Libera, “solidarietà” e “vicinanza” a mons. Costantino per “l’ennesimo episodio di violenza che si respira in città”

“Un episodio che ha particolarmente colpito poiché ha visto vittima un sacerdote, ma che rappresenta l’ennesimo episodio di violenza che si respira in città e che ha registrato, in questi giorni, l’omicidio del tabaccaio di Gallico”. Così Libera esprime “solidarietà” e “vicinanza” a mons. Giorgio Costantino, parroco a Reggio Calabria della Madonna del Divin Soccorso, per “la vile aggressione subita” nel cortile della canonica nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi. Costantino, dopo aver subito un delicato intervento ed essere stato in coma, è ora fuori pericolo. “Il rischio di limitarsi alla semplice condanna o peggio alla rassegnazione è alto – sottolinea l’associazione – così come quello di limitarsi ad alzare la voce contro i giovani e questi loro gesti delinquenziali”. “Libera – si legge in una nota – condivide l’appello dell’arcivescovo di Reggio Calabria-Bova, mons. Giuseppe Fiorini Morosini quando afferma che questi giovani sbandati ci appartengono e che molti fra loro sono passati attraverso le nostre agenzie educative che non hanno saputo intercettarli ed offrire loro valori e stili di vita non violenti”. “Per questo – prosegue la nota – serve un patto educativo tra scuola, associazionismo, famiglie ed Istituzioni per progettare insieme politiche giovanili che diano spazi e strumenti ai ragazzi per una loro crescita come cittadini attivi e responsabili”. “L’esperienza dei consigli comunali dei ragazzi che Libera da anni promuove e sostiene è una delle opportunità da valorizzare”, aggiunge l’associazione, rilevando che “Comune e Città metropolitana, alla luce del tavolo di concertazione avviato con le associazioni su questi temi, possono e devono realizzare una progettualità concreta per dare delle risposte al bisogno di legalità e sicurezza che viene dal territorio che non può essere delegato alla Magistratura ed alle Forze dell’ordine”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy