Giornata per la ricerca: Anelli (Cattolica), “la cura personalizzata rappresenta un traguardo importantissimo della medicina”

“La cura personalizzata rappresenta un traguardo importantissimo della medicina, ma implica scelte etiche non da poco, anche di carattere economico riguardo ai fondi da investire per garantire a tutti l’accesso all’assistenza”. Lo ha detto questa mattina Franco Anelli, rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel corso della Giornata per la ricerca promossa dalla Facoltà di medicina e chirurgia del Gemelli. Per Anelli, “tale visione richiede una selezione dei campi di ricerca e scelte che hanno ricadute forti”. Ecco perché, gli ha fatto eco il direttore generale del Gemelli, Enrico Zampedri, è fondamentale “il lavoro di squadra” tra “la componente accademica, clinica, gestionale e il mondo dell’industria e dell’impresa, che possono trovare una sintesi efficace per offrire ai pazienti le cure migliori, le più avanzate”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy