Papa Francesco: al termine dell’udienza generale il saluto ai sindaci del pinerolese. Per il vescovo Debernardi è stato “un bel momento, carico di emozione”

Al termine dell’udienza generale di questa mattina in piazza san Pietro, Papa Francesco si è fermato a salutare e a stringere la mano ai sindaci dei Comuni del pinerolese accompagnati dal vescovo diocesano, monsignor Pier Giorgio Debernardi. È stato “un bel momento, carico di emozione”, ha commentato il vescovo di Pinerolo, aggiungendo che il Papa rivolgendosi agli amministratori locali “ha detto loro che quello del sindaco è un servizio difficile che va vissuto come servizio e impegno verso gli altri”. Secondo quanto riporta il sito del periodico “Vita diocesana pinerolese” i sindaci “hanno donato prodotti tipici del territorio” al Papa, a cui “è stata anche consegnata una lettera per illustrare la situazione economica e sociale di Pinerolo e delle valli”. Dopo l’udienza il gruppo il gruppo ha pranzato in Santa Marta e poi, guidato da monsignor Debernardi, ha visitato i giardini vaticani e la Cappella Sistina. Con il gruppo di sindaci era presente anche il responsabile della Pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Pinerolo, Giancarlo Chiapello.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy