Diocesi: Mantova, domani un incontro su quarta rivoluzione industriale, lavoro e innovazione

“La quarta rivoluzione industriale: meno lavoro o un nuovo modo di lavorare?”. È il titolo di un incontro promosso domani, giovedì 25 maggio, dal Centro per la pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Mantova, insieme al Centro “fede e cultura”nella sala delle Capriate, in piazza Alberti (ore 21). Sul tema si confronteranno Roberto Benaglia, sindacalista della Cisl nazionale, coordinatore delle politiche contrattuali presso la confederazione, e Andrea Ruberti, imprenditore e presidente del Gruppo giovani industriali (Confindustria) di Mantova. “Oggi la tecnologia, la digitalizzazione e la robotica hanno un forte impatto sul lavoro e riducono l’occupazione – spiegano gli organizzatori -. Sarà questo uno degli aspetti che animeranno il dialogo tra Benaglia e Ruberti”. L’altro tema riguarda la permanenza della produzione industriale in Italia e in particolare nel territorio mantovano. “Una scelta – proseguono gli organizzatori – dovuta all’insufficiente capacità di innovazione tecnologica e di produttività rispetto ad altri Paesi” alle “lungaggini burocratiche”, i costi dell’energia elettrica, alle infrastrutture e alla corruzione. Mancano inoltre “una visione di sviluppo condivisa tra le diverse parti sociali” e uno “sviluppo della democrazia economica con la partecipazione reale dei lavoratori e dei sindacati nella vita delle imprese”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy