Diocesi: Caritas Bolzano, venerdì momento di festa a Merano con imprenditori e lavoratori disabili del progetto “Integra”

Nell’ultimo anno, su iniziativa del servizio “Integra” che la Caritas di Bolzano-Bressanone offre dal 2011, diverse aziende del Burgraviato (distretto sociale di Merano e dintorni) hanno dato la possibilità a 43 persone con problemi di disabilità, psicologici o di dipendenza, di introdursi nel mondo del lavoro e prendere parte alla vita sociale grazie a un tirocinio. Per questo, il 26 maggio si terrà presso Palais Mamming a Merano (piazza Duomo 6 – ore 17) un momento di festa assieme ai datori di lavoro, ai tirocinanti e alle loro famiglie, ai rappresentanti della Comunità comprensoriale del Burgraviato e ai servizi sociali. Nell’occasione sarà assegnato un riconoscimento simbolico alle aziende che collaborano con Integra e sostengono con la propria attività i giovani con disabilità. Saranno presenti i direttori di Caritas Bolzano-Bressanone, Paolo Valente e Franz Kripp; Martha Stocker, assessora provinciale alla sanità, politiche sociali, sport e lavoro; Paula Tasser, responsabile Integra; Florian Prinoth, direttore dei servizi sociali del Comprensorio del Burgraviato. Con il motto “Lavorare dove gli altri lavorano“ Integra aiuta giovani e meno giovani a scoprire e sviluppare le loro abilità individuali in modo tale da poterle utilizzare nel mondo del lavoro e nella società. Il servizio della Caritas opera in stretta collaborazione con il Burgraviato e con imprenditori impegnati nel sociale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy