Assemblea Cei: card. Bagnasco, populismo è “democrazia solo apparente”, ma “non può essere snobbato con sufficienza”

“In tutto il Continente europeo”, è presente “un marcato populismo, che – mentre afferma di voler semplificare problemi complessi e di promuovere nuove forme di partecipazione – si rivela superficiale nell’analisi come nella proposta, interprete di una democrazia solo apparente”. A lanciare il grido d’allarme è stato il cardinale Angelo Bagnasco, nella prolusione di apertura della seconda giornata dell’Assemblea della Cei. “Ci si chiede, pertanto – ha proseguito il cardinale – se serva veramente la gente, oppure se ne voglia servire; se intenda veramente affrontare i problemi o non piuttosto usarli per affermarsi”. Detto questo, per Bagnasco “il populismo non può essere snobbato con sufficienza: va considerato con intelligenza, se non altro perché raccoglie sentimenti diffusi che non nascono sempre da preconcetti, ma da disagi reali e, a volte, pure gravi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy