Solidarietà e sport: Uisp, domenica 9 aprile la corsa “Vivicittà”, a sostegno del progetto di Terre des Hommes a Qasr

Domenica 9 aprile torna “Vivicittà”: 41 città in Italia, 17 nel mondo e 24 istituti penitenziari accoglieranno le migliaia di podisti che da 34 anni animano la corsa più grande del mondo organizzata dall’Uisp (Unione italiana sport per tutti). Un’unica, originale formula, per atleti professionisti e sportivi della domenica che possono mettersi alla prova con la competitiva (km. 12 in tutte le città e km. 21,097 a Firenze) o scegliere di godersi la passeggiata ludico motoria di 3 o 4 chilometri. La conferenza stampa nazionale di presentazione si terrà giovedì 6 aprile alle 11 a Roma, presso la sede dellaFederazione nazionale stampa italiana, in corso Vittorio Emanuele II, 349.
In questa occasione verranno presentate le novità della manifestazione e il progetto di solidarietà che “Vivicittà” sostiene al fianco della ong Terre des hommes. Il progetto prevede la costruzione di un campetto sportivo a Qasr, piccolo paese nell’estremo Nord della valle della Bekaa, per rispondere alle esigenze e alla voglia di svago dei più giovani abitanti del paese al confine con la Siria e dei paesi limitrofi. Inoltre, verrà organizzato un percorso formativo per il personale di Terre des Hommes e per operatori locali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy