This content is available in English

Germania: Settimana per la vita, punti informativi per coppie senza figli. Collaborazione Caritas, Skf e Diakonie

Dal 29 aprile al 6 maggio si celebra la Settimana per la vita. Le Chiese cattolica ed evangelica tedesche hanno organizzato una serie di manifestazioni comuni. Davanti al problema di molte coppie che non riescono ad avere un figlio, le strutture gestite dalla Caritas, da Diakonie e dal Servizio sociale delle donne cattoliche (Skf) gestiranno, su tutto il territorio nazionale, molti punti informativi sulle nuove prospettive mediche che si presentano per le persone sterili o con problemi legati alla fertilità. In un comunicato congiunto di Caritas e Skf si specifica che nei centri le coppie saranno accolte da medici volontari e assistenti socio-pedagogici per capire come evitare il dolore dato dai fallimenti delle eventuali cure per la fertilità e dalla pressione che si accumula con la tendenza a voler provare ogni possibile soluzione. Questo nel rispetto delle esigenze umane che queste coppie manifestano anche perché “trattandosi di una questione delicata non se ne parla quasi mai pubblicamente”, è scritto nel comunicato: “molte coppie hanno spesso una ricerca lunga ed estenuante delle cause della mancanza di figli, prima di rivolgersi a una consulenza sulla gravidanza”. Nei punti informativi saranno affrontate questioni personali, etiche e finanziarie, sulle quali molto spesso le coppie si sentono abbandonate, e anche su questioni legate alla diagnosi prenatale e alla salute del nascituro e della mamma. Caritas e Skf tengono a precisare che “il consulto è senza pregiudizi di nazionalità e religione, è gratuito e i dati dei soggetti sono riservati”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy