Don Gnocchi: Bazzari (Fondazione), “figlio della terra lombarda e cittadino del mondo”

“Figlio della terra lombarda e cittadino del mondo”. Cosi monsignor Angelo Bazzari, presidente emerito della Fondazione don Gnocchi, ha definito il “padre dei mutilatini”, nel corso della presentazione dell’audiolibro a lui dedicato, “Quella somiglianza arcana”, presso la sede della Caritas italiana. “Figlio della terra lombarda, sacerdote della Chiesa ambrosiana – ha detto il relatore – ha interpretato il suo ruolo come cittadino del mondo, per stare dentro la prosa quotidiana utilizzando un cannocchiale che guardava oltre, che sapeva inventare”. “Appassionato educatore e uomo della carità”, don Gnocchi “ha sognato davvero la sua opera, e il sogno è diventato idea e poi progetto”. “Bisogna fare l’uomo”, il suo progetto all’indomani delle macerie della guerra.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy