Papa Francesco: a congresso Fiac, “voglio un’Azione cattolica tra la gente”. Accogliere “quanti si sentono cristiani di second’ordine”

Roma, 27 aprile: Papa Francesco riceve in udienza i partecipanti al Forum internazionale dell’Azione Cattolica (Siciliani-Gennari/SIR)

“Tutti i membri dell’Azione cattolica sono dinamicamente missionari”, e deve essere “la realtà” a “dettarvi il compito” perché “s’impara a evangelizzare evangelizzando”. Così il Papa, intervenuto questa mattina al Congresso del Forum internazionale di  Azione cattolica (Fiac) in corso nell’Aula del Sinodo sul tema “Azione cattolica è missione, con tutti e per tutti”. Nel suo discorso in spagnolo, in gran parte a braccio, il Pontefice ha sottolineato l’importanza che l’associazione  “sia presente nel mondo politico, imprenditoriale, professionale” ma anche “nelle carceri, negli ospedali, nelle strade, nelle baraccopoli, nelle fabbriche” per non essere “un’istituzione di esclusivisti che non dicono nulla a nessuno, neppure alla stessa Chiesa”. “Voglio un’Azione cattolica tra la gente, nella parrocchia, nella diocesi, nel paese, nel quartiere, nella famiglia, nello studio e nel lavoro, nella campagna, negli ambiti propri della vita – l’esortazione di Francesco -. È in questi nuovi areopaghi che si prendono decisioni e si costruisce la cultura”. Dal Pontefice anche l’invito a snellire i modi d’inserimento. “Non siate dogane”, avverte. “Aprite le porte, non fate esami di perfezione cristiana perché così facendo promuoverete un fariseismo ipocrita. C’è bisogno di misericordia attiva”. “L’impegno che assumono i laici che aderiscono all’Azione cattolica guarda avanti. È la decisione di lavorare per la costruzione del regno”. Per il Papa, “tutti hanno diritto a essere evangelizzatori”. “Che l’Azione cattolica – l’auspicio conclusivo – offra lo spazio di accoglienza e di esperienza cristiana a quanti, per motivi personali, si sentono ‘cristiani di second’ordine’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy