Papa Francesco: a congresso Fiac, Ac “in uscita” e con “passione cattolica”. “Non clericalizzare laicato”

Roma, 27 aprile: Papa Francesco riceve in udienza i partecipanti al Forum internazionale dell’Azione Cattolica (Siciliani-Gennari/SIR)

“Vi siete proposti un’Azione cattolica in uscita, e questo è un bene”, osserva Papa Francesco nel suo discorso al Congresso del Forum internazionale di  Azione cattolica (Fiac) in corso nell’Aula del Sinodo su “Azione cattolica è missione, con tutti e per tutti”. Per il Pontefice, “uscita significa apertura, generosità, incontro con la realtà al di là delle quattro mura dell’istituzione e delle parrocchie”. “Quante volte – aggiunge a braccio – Gesù bussa dall’interno delle porte delle nostre chiese per uscire”. Cinque i passi indicati da Francesco per il progetto evangelizzatore dell’Ac. “Primerear, e mi permetto un neologismo – dice sorridendo – cioè prendere l’iniziativa, partecipare, accompagnare, fruttificare e festeggiare. Un passo avanti nell’uscita, incarnati e camminando insieme. Questo è già un frutto da festeggiare. Contagiate con la gioia della fede”. “Non cadete nella tentazione dello strutturalismo”, ammonisce; “incoraggiate i vostri membri ad apprezzare la missione corpo a corpo” e “non clericalizzate il laicato. Che l’aspirazione dei vostri membri non sia di far parte del sinedrio delle parrocchie che circonda il parroco ma la passione per il regno. Non dimenticatevi però d’impostare il tema vocazionale con serietà”. L’invito del Papa è ad essere “luogo d’incontro per il resto dei carismi istituzionali e dei movimenti che ci sono nella Chiesa”. Essere “il braccio lungo della gerarchia”, definizione frequente data all’Azione cattolica, “lungi dall’essere una prerogativa che fa guardare gli altri dall’alto in basso, è una responsabilità molto grande che implica fedeltà e coerenza a quello che la Chiesa mostra in ogni momento della storia”, precisa Francesco.   “La passione cattolica, la passione della Chiesa – conclude – è vivere la dolce e confortante gioia di evangelizzare. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno dall’Azione cattolica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy