Brasile: assemblea dei vescovi dal 26 aprile al 5 maggio dedicata all’iniziazione cristiana

Nonostante l’Annuario Pontificio 2017 e l’Annuarium Statisticum Ecclesiae 2015 confermino che il Brasile è il Paese con il maggior numero di cattolici battezzati al mondo (172 milioni, il 26,4% dei cattolici di tutto il continente), i vescovi del Brasile sono preoccupati per la qualità della vita cristiana dei propri fedeli. Da qui la scelta di trattare il tema dell’Iniziazione cristiana in occasione dell’assemblea generale della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (Cnbb), che si svolgerà da domani (26 aprile) al 5 maggio ad Aparecida (Stato di San Paolo).
Come informa un comunicato della stessa Conferenza episcopale, una Commissione presieduta dall’arcivescovo di Curitiba, dom José Antonio Peruzzo, ha prodotto un testo base che sarà discusso e arricchito dai vescovi durante i lavori dell’assemblea. Dopo l’approvazione dell’assemblea della Cnbb il testo sarà pubblicato. Oltre a questo tema centrale, i vescovi brasiliani approfondiranno anche temi di attualità, come l’andamento della politica brasiliana e la situazione della Chiesa latinoamericana a 10 anni della Conferenza di Aparecida. Sabato e domenica i vescovi vivranno un ritiro che sarà aperto da una solenne celebrazione per il trecentesimo anniversario dell’apparizione della Vergine ad Aparecida. Sempre a partire da domani entrerà in funzione il nuovo portale della Chiesa brasiliana all’indirizzo www.cnbb.org.br

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy