Diocesi: Prato, il 1° aprile mons. Agostinelli presiede la Via Crucis nella “Chinatown”

Si svolgerà sabato 1° aprile la tradizionale Via Crucis sulle strade della “Chinatown” di Prato. L’iniziativa si ripete da 10 anni, quando fu aperta la comunità francescana Maria Madre dell’Incontro in via Donizetti, ed è promossa dai frati minori della parrocchia dell’Ascensione al Pino e dalle suore cinesi. “È un segno importante che ogni anno vogliamo riproporre – spiega fra Roberto Bellato, parroco dell’Ascensione – anche se non sappiamo quanto possa incidere nella vita della comunità cinese di Prato, ma siamo sicuri che testimoniare la presenza di Cristo a chi non lo conosce sia significativo e importante”. A presiedere la funzione religiosa lungo via Pistoiese sarà il vescovo di Prato, monsignor Franco Agostinelli. Il percorso sarà quello compiuto nelle ultime edizioni con partenza, alle 15.30, dal supermercato Pam di via Pistoiese. Poi le stazioni della Via Crucis saranno recitate a tappe lungo la strada a più alta concentrazione orientale della città – chiamata non a caso “via Cina” – fino ad arrivare ai giardini di via Colombo. Qui mons. Agostinelli rivolgerà il proprio saluto annunciando la Pasqua del Signore. Le parole del vescovo saranno tradotte da suor Teresa. Alla Via Crucis parteciperà la comunità cattolica cinese di Prato che, durante il percorso consegnerà, ai connazionali alcuni volantini in lingua per comunicare la loro presenza presso la parrocchia del Pino. “È un modo per farci conoscere e invitarli a partecipare alle nostre iniziative”, conclude fra Bellato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy