Diocesi: Noto, da domani tre incontri su “Legami pericolosi, relazioni perverse e violenze di genere”

L’Ufficio di bioetica della diocesi di Noto, diretto da Antonio Stefano Modica, ha programmato tre incontri formativi-informativi sul tema “Legami pericolosi, relazioni perverse e violenze di genere”. Gli incontri saranno tenuti da Rolando Paterniti, direttore della Unità operativa di psichiatria forense e criminologia clinica della Azienda ospedaliero-universitaria di Careggi, Firenze, e coordinatore scientifico del master di II livello in Psichiatria, psicopatologia forense e criminologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Firenze. Il primo appuntamento è in programma domani, venerdì 31 marzo, alle ore 10, presso l’aula magna del liceo scientifico “ Galilei-Campailla”, a Modica. L’incontro, sul tema “Violenza di genere e relazioni pericolose: adolescenti tra autolesionismo, ritiro sociale e zone d’ombra”, è destinato agli studenti e ai docenti. A moderare gli interventi sarà Antonella Pisana, psicoterapeuta presso il primo Consultorio familiare di Modica. L’incontro per professionisti del settore è fissato, invece, per sabato 1° aprile, alle ore 10, presso il salone parrocchiale “ Padre Rizza”, chiesa S. Cuore, a Modica. Il tema della riflessione proposta è “Prevaricare l’altro: ‘agiti’ contro i soggetti fragili, relazioni perverse, atti violenti fisici e mentali”. Modera: Sabina Di Tommasi, operatrice presso lo Sportello antiviolenza “Fuori dall’ombra” di Modica. L’incontro destinato alle famiglie è fissato per sabato 1° aprile, alle ore 19, presso il salone parrocchiale “Padre Rizza”, chiesa S. Cuore, a Modica. Il tema sarà “Rapporti tra amici, nella coppia e in famiglia: tra l’Io e il Noi: passioni e tensioni dello stare insieme”. Modera don Antonio Stefano Modica, consulente etico del Consultorio familiare di ispirazione cristiana di Modica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy