Tratta: De Masi (Be free), “in Italia carenza forte di centri di accoglienza”

“Le politiche migratorie oggi vigenti in Italia stanno provocando delle ricadute importanti sul lavoro degli enti di assistenza per le persone vittime di tratta”. Lo ha detto Francesca De Masi, rappresentante dell’associazione “BeFree”, nel suo intervento durante l’incontro dedicato oggi pomeriggio alla tratta. “Assistiamo – ha spiegato De Masi – a una carenza forte dei centri di accoglienza, che non sono in grado di sostenere le vittime di tratta nonostante l’impegno degli operatori. È necessario offrire centri che sappiano ascoltare le storie di cui sono portatrici le donne. Dobbiamo dare una proposta alternativa allo sfruttamento in strada”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy