Papa Francesco: udienza, beve due volte il “mate”, in sottofondo “we are the world”

Il Papa è arrivato alle 9.30 in Aula Paolo VI, puntuale al suo appuntamento con i fedeli, che lo hanno aspettato e poi accolto con un applauso, dopo aver riempito la sala in ogni ordine di posti. Due volte, lungo il tragitto, Francesco ha sorseggiato il “mate”, la bevanda tradizionale argentina, offertagli quando ha iniziato il suo percorso a piedi nel corridoio centrale e quasi alla fine del suo percorso, prima di salire i gradini che lo conducono alla sua postazione al centro del palco. Molto variopinti oggi gli striscioni, tra cui spiccava quello issato dai fedeli polacchi e quello con una scritta in spagnolo per chiedere la “benedicion” del Papa, che ha salutato, abbracciato e accarezzato molti bambini, di cui alcuni piccolissimi, avvolti nelle loro tutine variopinte. Come sottofondo musicale, oggi, “We are the world”, la canzone del 1985 resa famosa da “Usa for Africa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa