Papa Francesco: messaggio per la Quaresima 2017, “vero problema del ricco è non prestare ascolto a Parola di Dio”. Partecipare a “Campagne di Quaresima”

Papa Francesco incontra i ragazzi dell’ACR durante la recita dell’Angelus (Vaticano, 29 gennaio 2017)

“Il vero problema del ricco, la radice dei suoi mali è il non prestare ascolto alla Parola di Dio: questo lo ha portato a non amare più Dio e quindi a disprezzare il prossimo”. Ne è convinto il Papa, che nella parte finale del Messaggio per la Quaresima ricorda che “la Parola di Dio è una forza viva, capace di suscitare la conversione nel cuore degli uomini e di orientare nuovamente la persona a Dio. Chiudere il cuore al dono di Dio che parla ha come conseguenza il chiudere il cuore al dono del fratello”. La Quaresima, per Francesco, “è il tempo favorevole per rinnovarsi nell’incontro con Cristo vivo nella sua Parola, nei sacramenti e nel prossimo. Il Signore – che nei quaranta giorni trascorsi nel deserto ha vinto gli inganni del Tentatore – ci indica il cammino da seguire”. “Lo Spirito Santo ci guidi a compiere un vero cammino di conversione, per riscoprire il dono della Parola di Dio, essere purificati dal peccato che ci acceca e servire Cristo presente nei fratelli bisognosi”, l’auspicio del Papa per il tempo di Quaresima, che inizia il primo marzo. “Incoraggio tutti i fedeli ad esprimere questo rinnovamento spirituale anche partecipando alle Campagne di Quaresima che molti organismi ecclesiali, in diverse parti del mondo, promuovono per far crescere la cultura dell’incontro nell’unica famiglia umana”, l’invito.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy