Riforma protestante: Milano, tre incontri di Città dell’uomo. Cause e conseguenze delle tesi di Lutero

Tornano anche per il 2017 i percorsi di riflessione promossi dall’associazione ‘Città dell’uomo’, fondata da Giuseppe Lazzati. Il filo conduttore del nuovo ciclo di incontri saranno i 500 anni dalla riforma protestante, che si sviluppò in Europa a partire dal 1517 per iniziativa del frate agostiniano Martin Lutero. L’obiettivo dell’iniziativa – si legge in una nota – è di “partire dalla riforma protestante per analizzare il passato, il presente e il futuro dell’Europa attuale”. Si comincia lunedì 13 marzo con l’incontro dal titolo “La riforma luterana: cause, eventi, conseguenze” che vedrà la partecipazione di monsignor Franco Buzzi, prefetto della biblioteca Ambrosiana. Il ciclo proseguirà poi lunedì 10 aprile con “Il pensiero della riforma nei suoi effetti etico-sociali e politici”, a cura del professor Michele Nicoletti dell’Università di Trento. Per concludersi infine lunedì 23 ottobre con l’incontro sul tema “Dal conflitto al dialogo ecumenico: chiese protestanti e Chiesa cattolica nella casa comune europea”, con l’intervento del professor Giovanni Vian, docente all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Gli incontri si terranno a Milano dalle 18 alle 20 nella sala San Satiro della parrocchia di Sant’Ambrogio (piazza Sant’Ambrogio 15).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy