+++ Pianeti gemelli Terra: Consolmagno (Specola Vaticana), “interessante ma non è una scoperta di portata rivoluzionaria” +++

“Estremamente interessante” ma non “una scoperta di portata rivoluzionaria”. Il gesuita Guy Consolmagno, direttore della Specola Vaticana, non si dichiara particolarmente sorpreso della notizia diffusa ieri dalla Nasa: “La squadra di esperti aveva già annunciato la scoperta di diversi pianeti in questo sistema solare e siamo a conoscenza dell’esistenza di varie migliaia di sistemi planetari”. In un’intervista al Sir, Consolmagno spiega che “l’attenzione si è concentrata maggiormente sulla possibilità che esistano forme di vita su alcuni dei nuovi pianeti” ma “ciò che a mio avviso è di speciale interesse, è il numero e dimensione in rapporto alla loro stella. Conoscere l’esistenza di diversi sistemi planetari è il primo passo verso lo sviluppo di teorie scientifiche sulla formazione dei pianeti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy