Associazioni: Unitalsi, dal 24 febbraio a Roma la prima assemblea nazionale del 2017

Saranno oltre 230 i delegati che parteciperanno da venerdì 24 a domenica 26 febbraio, a Roma, alla prima assemblea nazionale dell’Unitalsi nel 2017. I lavori, che saranno ospitati presso l’Hotel Mercure Roma West, prenderanno il via alle 16.30 di venerdì con l’intervento dell’assistente nazionale, mons. Luigi Bressan, arcivescovo emerito di Trento, a cui seguirà quello di don Carmine Arice, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei. La giornata di sabato 25 si aprirà con la relazione del presidente nazionale Antonio Diella e quella dei membri del Consiglio direttivo mentre il pomeriggio verrà dedicato al confronto tra i delegati. L’assemblea si concluderà domenica 26 febbraio con la celebrazione eucaristica. “Il messaggio che lanceremo da Roma – dichiara Diella – contribuirà a far nascere un’Unitalsi rinnovata, sulla scia di quella nata nel 1903, capace di vivere solo di quei sentimenti caritatevoli che per più di cento anni hanno guidato barellieri e dame lungo il loro cammino al fianco della persona malata”. “Lo chiede la Chiesa, lo chiede la società, ma soprattutto lo chiedono le persone disabili ed emarginate, gli anziani come i bambini”, aggiunge il presidente, ricordando come “questo incontro si sarebbe dovuto svolgere ad Ascoli Piceno, come segno di vicinanza alle popolazioni terremotate. Purtroppo questo non è stato possibile, ma vogliamo essere comunque accanto a tutte le persone che stanno vivendo questo dramma, e anche alle nostre sottosezioni delle zone colpite dal sisma, che hanno più che mai bisogno di aiuto”. Nell’occasione verrà presentata la prossima Giornata nazionale Unitalsi che si terrà il 18 e il 19 marzo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy