Conferenza RnS: mons. Fisichella, “farsi missionari per annunciare la Bella Notizia”

Una “conversione pastorale in chiave missionaria” per realizzare “quella ‘Chiesa in uscita’ alla quale ci richiama instancabilmente sempre il nostro Papa”. L’ha auspicata mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, nel suo messaggio per la 41ª Conferenza nazionale degli animatori del Rinnovamento nello Spirito Santo, aperta ieri a Rimini. “Il tema scelto per quest’anno vi può indicare la strada da percorrere. Ricevere, infatti, i doni dello Spirito Santo non è e non può rappresentare solamente un sostegno per vivere all’interno delle nostre realtà, ma anche e soprattutto un supporto per farsi missionari e annunciare a tutti la Bella Notizia”. Un messaggio è giunto anche dal card. Kevin Joseph Farrell, prefetto del Dicastero laici, famiglia e vita, che ha sottolineato come la Conferenza chiuda non solo il Giubileo d’oro del Rinnovamento, ma segni anche la “conclusione di un cammino triennale nel quale avete voluto approfondire la vostra ‘identità’ spirituale e carismatica, in vista del rilancio della dimensione ministeriale e missionaria auspicate da Papa Francesco, così da essere volto gioioso di quella ‘Chiesa in uscita’ che trova la sua sorgente proprio nell’evento di Pentecoste”. Dal card. Farrell l’augurio di “continuare, con convinzione e coraggio e con rinnovata fiducia, nell’azione dello Spirito di Dio, a testimoniare il vostro amore per la Chiesa e per il mondo” e l’auspicio di un “laicato conformato al Vangelo e obbediente alla parola di Dio per rispondere alle sfide del nostro tempo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori