Progetto Policoro: card. Bassetti ad animatori di comunità, “nel lavoro si cresce in dignità. Senza, la vita si svilisce fino a perdere senso”

Il lavoro è “una questione primaria sia per il contesto sociale e politico, sia anche pastorale. Essa interpella fortemente anche la Chiesa, cui sta a cuore tutto l’uomo, con la sua componente spirituale e materiale. Nel lavoro si sviluppa la vocazione di ogni persona, si mettono a frutto i talenti, si cresce in dignità. Senza il lavoro la vita si svilisce fino a perdere senso”. Esordisce così il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, nell’omelia pronunciata questa mattina durante la Messa presieduta ad Assisi nell’ambito del 34° corso di formazione nazionale del Progetto Policoro, destinato agli animatori di comunità che abbiano ricevuto il mandato per l’anno 2018. Richiamando la Settimana sociale di Cagliari, il presidente della Cei invita ad affrontare il tema del lavoro “con una visione positiva e con speranza per il futuro”. Due i messaggi indicati dal porporato, provenienti dalle letture odierne: “giocare d’anticipo”, come il centurione evangelico, e sostituire alla “distruzione della guerra” la bellezza del prendersi cura” della pagina di Isaia.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia