Nuovo vescovo Lecce: Putignano (“L’Ora del Salento”), “sempre più necessario camminare sulla via del rinnovamento della vita cristiana”

“Mons. Seccia giunge in un Salento segnato da dinamiche positive e negative riguardanti la rapida evoluzione in atto e il modello di sviluppo culturale ed economico, per cui appare sempre più necessario camminare sulla via del rinnovamento della vita cristiana secondo le tante indicazioni proposte dal Papa e dai presuli italiani per la piena attuazione del Vaticano II”. Lo scrive Adolfo Putignano, direttore de “L’Ora del Salento”, nell’editoriale pubblicato sul numero speciale del periodico dedicato all’ingresso nell’arcidiocesi di Lecce di mons. Michele Seccia. Il nuovo arcivescovo, rileva il direttore, “affida il suo ministero alla mediazione e al sostegno di Maria e dei santi, a cominciare dal protovescovo della diocesi leccese S. Oronzo”. Per Putignano, questo “risulta importante per incrementare i valori del ministero e della figura di vescovo, quale riferimento fondamentale della fedeltà evangelica e sostegno dell’unità ecclesiale, proprio in un momento di rilevanti mutamenti delle situazioni culturali e sociali e di nuove sfide per l’inculturazione e il vissuto della fede”. “Dall’incontro profondo e radicato sul Vangelo con colui che ‘viene nel nome del Signore’ – rileva il direttore – fiorisce una vita comunitaria ricca di fede e di amore, fonte per tutti di integrale salvezza e quindi di vera gioia”. “Che – conclude Putignano – auguriamo al novello presule, impegnandoci ad essere pure noi collaboratori della sua gioia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia