Missionari: Roma, domani la presentazione del docufilm “¡Viva Kino!” dedicato al gesuita tirolese che fu tra i fondatori dell’Arizona

“¡Viva Kino!”: è il titolo del film incentrato sulla storia del gesuita tirolese che fu tra i fondatori dell’Arizona e inventò il ranch. Sarà presentato in anteprima mondiale il 5 dicembre alle ore 17, presso la sala Marconi di Radio Vaticana (piazza Pia, 3 – Roma).
Insieme a Lia Beltrami, ci saranno mons. Luigi Bressan, arcivescovo emerito di Trento, e padre Pascual Cebollada S.j., postulatore generale dei gesuiti. Padre Kino, nato Eusebio Francesco Chini a Segno in Val di Non il 10 agosto 1645, è stato un gesuita missionario tra Messico e Stati Uniti, geografo, esploratore, cartografo e astronomo. È riconosciuto come uno dei “padri fondatori dello Stato dell’Arizona”. È l’unico tirolese-italiano presente nel Famedio di Washington. Fu il primo a costruire il sistema del ranch.
La sua storia è ora raccontata nel film documentario “¡Viva Kino!”, attraverso deserti senza frontiere tra Messico e Stati Uniti, scritto e diretto da Lia Beltrami e prodotto da Andrea Morghen con il patrocinio della Santa Sede e la collaborazione di Trentino Film Commission.
Il docufilm, di sessanta minuti, andrà in onda su Tv2000.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia