Natale: mons. Nolè (Cosenza-Bisignano), “riscopriamo il suo messaggio autentico”

“Facciamo un Natale vero, accorgiamoci della presenza di Dio in mezzo a noi, non perdiamo il significato di questa festa”. È l’augurio e l’auspicio che mons. Francesco Nolè, arcivescovo di Cosenza–Bisignano, ha rivolto in un video messaggio alla diocesi per il Natale. “In questo periodo si parla molto delle opere di bene e di carità, ma non basta farle solo a Natale. Certo, se farle ora serve a creare uno stile di vita, di partecipazione, di condivisione, di vicinanza all’altro, ben vengano, altrimenti lasciano il tempo che trova”, afferma il presule. “Il Natale sia l’inizio di una vicinanza all’altro, chiunque esso sia”, l’esortazione di mons. Nolè, che ha invitato a “riprendere il messaggio di autenticità del Natale. Riprendiamo il nostro impegno religioso, liturgico, della messa domenicale, la preghiera di ringraziamento a tavola. Riprendiamo questo aspetto spirituale della vita che per troppo tempo è stato dimenticato e che forse deve essere soltanto risvegliato per dare un sapore di verso alla nostra vita quotidiana”. Infatti, “Gesù è sempre presente nella realtà quotidiana della famiglia, dei poveri, del prossimo”, le conclusioni di mons. Nolè.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori