Vita pastorale: il numero di gennaio dedicato alle “relazioni nell’era digitale”

“Le relazioni nell’era digitale” saranno al centro del numero di gennaio di “Vita pastorale”, in distribuzione nei prossimi giorni. Il Sir, che lo ha ricevuto in anteprima, ne anticipa i contenuti. La rivista si apre con l’editoriale del direttore, don Antonio Sciortino, in cui invita la politica a essere “meno cinica nei confronti dei migranti”. La lettera del presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti, intitolata “Il legno delle barche dei profughi è lo stesso della croce di Cristo”, invita a riflettere sulla necessità di una maggiore solidarietà e condivisione. Le due voci dei teologi don Dario Vitali e don Roberto Repole continuano l’approfondimento, iniziato nel numero precedente, sulle radici conciliari dell’Evangelii gaudium. Al linguaggio di Papa Francesco, che “parla come il Vangelo”, è dedicata la riflessione della biblista Rosanna Virgili. A presentare “gli anticorpi per le false verità”, conosciute come fake news, è il sociologo Giorgio Campanini. Il direttore della Caritas italiana, don Francesco Soddu, invece, segnala come i giovani guadagnino l’autonomia dalla propria famiglia di origine in età sempre più avanzata. E ribadisce che “se i giovani cambiano anche il mondo cambia”. Per la rubrica “la diocesi si racconta” viene pubblicata un’intervista all’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Zuppi, che parla della “Chiesa-popolo sulla strada e in cammino sinodale”. Le pagine centrali ospitano il dossier sulle “relazioni familiari nell’era digitale” nel quale, tra i diversi contributi, sono presenti anche quelli di don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei, che analizza il ruolo degli adulti chiamati a mettersi in gioco in rete per accompagnare i giovani, e di Francesco Belletti, direttore Cisf, che commenta gli esiti del report realizzato. Nella rubrica “Dove va la Chiesa?”, Enzo Bianchi, fondatore della Comunità monastica di Bose, distingue tra “cristiani del campanile” e quelli del Vangelo. Nelle pagine finali un approfondimento di don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale familiare della Cei, su “Amarsi fra gioie e sfide” e uno di don Armando Matteo, docente di Teologia all’Urbaniana, sulla necessità di “Ripartire dagli adulti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori