Natale: Comunità di Sant’Egidio, a Roma il 25 dicembre oltre 50 pranzi con più di 15mila ospiti

“Santa Maria in Trastevere è il luogo dove abbiamo cominciato, il 25 dicembre 1982, con un piccolo gruppo di senza dimora e anziani. Oggi siamo molti di più ai pranzi di Natale con i poveri, amici della Comunità di Sant’Egidio durante tutto l’anno: oltre 50 mila in cento città italiane, più di 200 mila in una settantina di Paesi di tutti i continenti. Ma è a partire da Trastevere, nella stessa basilica, vestita a festa, che lanceremo un forte messaggio di pace e solidarietà in un tempo in cui emergono nuove divisioni e in cui troppi poveri continuano ad essere vittime dell’indifferenza. Il pranzo più bello dell’anno, reso possibile dalla generosità di tanti, mostra a tutti un mondo più umano in cui la povertà e le difficoltà della vita non sono una condanna perché vissute insieme”. Lo si legge in un comunicato diffuso oggi dalla Comunità di Sant’Egidio nel quale si ricorda il pranzo di Natale per i poveri del 25 dicembre, a partire dalle 13, nella basilica di Santa Maria in Trastevere. nella nota si ricordano anche altri appuntamenti: il 24 dicembre la cena di Natale itinerante presso le stazioni e i luoghi abituali di vita delle persone senza dimora; il 25 dicembre oltre 50 pranzi con più di 15.000 ospiti nel giorno di Natale e altrettanti nel periodo natalizio. Almeno 3.000 ospiti a Trastevere in 10 luoghi diversi. Altri pranzi di Natale in città sono previsti a Centocelle, Esquilino, Garbatella, Laurentino, Nomentana, Tormarancia, Prima Porta, Primavalle, Serpentara, Monteverde, Testaccio, Tiburtino, Tor Bella Monaca, Tor de’ Cenci, Tor Marancia, Tor Pignattara, Torrenova, Torrino, Trullo, Tufello, Torre Angela, Alessandrino, Tiburtino, Cassia-Flaminia, Anagnina, Don Bosco, Prenestino, Appio, Ostia… In più di 20 istituti per anziani: Policlinico Italia, Villa Monica, Nomentano Hospital, Buon Pastore, come pure nelle case della Comunità in cui vivono anziani a Monteverde, San Giovanni, Gianicolo. Nella provincia: a Civitavecchia, Fiumicino, Nettuno e Tivoli. Il 26 dicembre pranzo a Regina Coeli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori