This content is available in English

Spagna: Catalogna al voto sui giornali francesi, inglesi e tedeschi. Elezioni non risolutive e per chi vince “compiti da paura”

Il destino della Catalogna affidato agli elettori oggi attira l’attenzione della stampa in tanti Paesi europei. “Uno scrutinio dalle molteplici incognite in una regione molto divisa” è il titolo di Le monde che guarda alle elezioni da tre punti di vista: quello della regione catalana, di Madrid, dell’Ue. Anche l’apertura di Le Figaro è tutto dedicato alla Catalogna che “oggi elegge il nuovo parlamento”, ma che con questo voto “non metterà certo fine alla crisi con Madrid”. Apertura sulle elezioni anche per il cattolico La Croix. “Catalogna in bilico”, “parlamento sospeso” sono i termini del titolo del Guardian che nella sua analisi scrive: “Sarebbe sbagliato vedere questo voto come la Catalogna contro la Spagna: è invece una contrapposizione tra catalani e catalani”, che determinerà come “unica certezza che chiunque vincerà, affronterà due compiti da paura: riparare le divisioni tra i catalani e fare pace con Madrid”. Il Tageszeitung è andato ad Amer, Paese natale del leader indipendentista Puidgemont, per seguire le elezioni, mentre il Frankfurter allgemeine titola “seduzione diabolica” la sua analisi che mette a confronto il dilemma tra “indipendenza e unità” che oggi i catalani devono affrontare mentre in Germania Cdu e Spd anno già deciso per l’unità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia