Diocesi: Padova, dal 23 dicembre in mostra, dopo un restauro, la Bibbia tradotta in tedesco da Martin Lutero

La Sala Barbarigo del Museo diocesano di Padova, dal 23 dicembre al 28 gennaio, proporrà l’esposizione straordinaria di uno dei pochi esemplari del XVI secolo censiti nei cataloghi delle biblioteche italiane della Bibbia tradotta in tedesco da Martin Lutero (1481-1546), stampato a Wittenberg nel 1556, di proprietà della Biblioteca antica del Seminario vescovile di Padova. “Si tratta – si legge in una nota – dell’unico esemplare, fra quelli segnalati in Italia, stampato a Wittenberg, la città di Lutero, da Hans Lufft, lo stesso tipografo che curò la stampa della prima edizione, nel 1534”.
“È un libro di grandi dimensioni (40×30 cm per 12 cm di spessore), stampato in caratteri gotici, illustrato da un numero considerevole di incisioni di Lucas Cranach il Giovane, Hans Brosamer, Georg Lemberger (per un totale di 172 immagini) e ricchissimo di annotazioni manoscritte sui margini – prosegue -. L’opera è stata oggetto di un accurato restauro proprio quest’anno – 2017 – nel cinquecentesimo anniversario dell’avvio della Riforma protestante con la ‘pubblicazione’ delle tesi di Lutero (1517-2017)”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia