Don Tonino Bello: Molfetta, il settimanale diocesano “Luce e Vita” promuove per raccogliere e far conoscere le buone prassi a lui ispirate

Una call per raccogliere e far conoscere le buone prassi che si ispirano all’insegnamento di don Tonino Bello. L’iniziativa, promossa dal settimanale diocesano “Luce e Vita”, dalla Fondazione don Tonino Bello, dalle edizioni La Meridiana e dal portale dontoninovescovo.it, vuole raccogliere le opere e le organizzazioni sociali, culturali ed ecclesiali che portano il suo nome e che cercano di portare avanti i valori incarnati dal vescovo di Molfetta e presidente di Pax Christi, che l’8 dicembre avrebbe celebrato 60 anni di sacerdozio. “Grazie alle segnalazioni di quanti risponderanno, tramite il form presente anche su diocesimolfetta.it e sui siti delle associazioni, sarà possibile costruire una mappa condivisa”, si legge in una nota. Possono partecipare realtà associative, ecclesiali e non, movimenti, scuole, cooperative e imprese sociali presenti sul territorio italiano o che operano ovunque, descrivendo una specifica attività su almeno uno dei seguenti temi: drop out, giovani, stranieri, pace, ecologia e lavoro. “Le segnalazioni andranno a costruire una narrazione collettiva in una mappa virtuale e virale che metterà tutti in relazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia