This content is available in English

Polonia: dai Cantori della Stella musica e solidarietà per bambini in Siria e Libano

“I canti natalizi invitano a condividere la gioia dell’incontro con il Salvatore nato a Betlemme”, ha sottolineato don Tomasz Atlas, direttore delle Pontificie opere missionarie in Polonia presentando l’iniziativa dei Cantori della Stella che quest’anno si prodigheranno a favore dei loro coetanei in Sira e Libano in guerra. “I bambini porteranno nelle case che li accoglieranno il simbolo del gesto di pace che esprime anche la prontezza all’aiuto fraterno”, ha spiegato Anna Sobiech, segretaria nazionale della Pontificia opera dell’infanzia missionaria. I Cantori della Stella inizieranno la loro questua il giorno di Santo Stefano, 26 dicembre, per incontrarsi il 6 gennaio 2018 per la festa dell’Infanzia missionaria nelle parrocchie. L’anno scorso 40mila bambini nelle 40 diocesi polacche hanno contribuito a raccogliere oltre 200mila euro destinati a realizzare 20 progetti in Thailandia. Con altre iniziative lanciate dall’Infanzia missionaria l’anno scorso sono stati aiutati i bambini in Ruanda, Tanzania, Ecuador, Ghana, Malawi, India, Indonesia, Albania, Sri Lanka e Repubblica Democratica del Congo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy