Croazia: Rete croata contro la povertà consegna premi a giornalisti per servizi sui poveri. “Rispettata la dignità umana”

La Rete croata contro la povertà, che riunisce Ong impegnate nella lotta contro la povertà, ha consegnato ieri, 14 dicembre, nel cinema Europa a Zagabria, i premi “Faro” a giornalisti che hanno realizzato servizi sui poveri “dimostrando rispetto per la loro dignità”. L’iniziativa si svolge per il secondo anno consecutivo e l’obiettivo è “promuovere la comunicazione sulla povertà e l’esclusione sociale nel rispetto dei diritti umani e della dignità delle persone bisognose”. Quest’anno la giuria ha scelto tra 18 servizi giornalistici in tre categorie – stampa/ giornali e agenzie online, televisione e radio. I premiati sono: la giornalista Mate Grgurinovic del portale www.maz.hr per il servizio “Un tetto sopra la testa – diritto fondamentale oppure attività di progetto” nella categoria online; Vesna Turtula dal Primo canale della radio nazionale croata per il servizio “Vivere senza una casa e senza una lira”; Klara Dujmovic del centro televisivo di Pula per il servizio “Aiutare un padre single”. L’iniziativa fa parte di un progetto internazionale che la Eapn – European anti-poverty network sta realizzando in Croazia, Ungheria, Serbia, Macedonia ed Austria.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia