Terzo Settore: Forum nazionale, domani a Roma con “Venti di partecipazione” si celebra l’impegno ventennale

Nella mattinata di domani, venerdì 15 dicembre, presso il centro congressi Frentani a Roma, il Forum nazionale del Terzo Settore festeggerà i 20 anni dalla sua costituzione con l’iniziativa “Venti di partecipazione”. Si tratta di un appuntamento che, si legge in una nota, “vuole celebrare e ricordare l’impegno di questi 20 anni per la promozione della democrazia, della giustizia e di uno sviluppo sostenibile, mettendo sempre al centro i diritti delle persone”. “La partecipazione, che ha sempre contraddistinto la storia del Forum – dichiara la portavoce Claudia Fiaschi – riesce a mobilitare le migliori energie delle persone, contribuendo a sviluppare i legami sociali. La ricchezza rappresentata dalla solidarietà e dalla cittadinanza attiva è il vero motore, spesso silenzioso, del nostro Paese, che gli imprime la forza e la direzione per affrontare le sfide cruciali”. “I dati – continua la portavoce del Forum – ci danno conferma: in cinque anni i nostri soci, che rappresentano le principali reti nazionali di Terzo settore, sono passati da 69 a 81 per un totale di 141mila sedi territoriali, ovvero quasi la metà di tutti gli enti non profit censiti dall’Istat. I volontari delle nostre organizzazioni sono oltre due milioni e mezzo, i lavoratori più di 500mila (erano 481mila nel 2014). Il valore economico delle realtà che aderiscono al Forum oggi supera i 12 miliardi di euro”. Nella mattinata di domani verranno presentati i rapporti “Il Terzo settore e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile” e “Le reti del Terzo settore” oltre alle “Linee Guida per un Codice di qualità e autocontrollo (Cqa) per gli organismi del Terzo settore”. Oltre a Fiaschi, interverranno tra gli altri Giuliano Poletti, Luigi Bobba, Carlo Borgomeo, Giorgio Righetti, Stefano Tabò, Pierluigi Stefanini e Leonardo Becchetti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia