Diocesi: Jesi, il 9 novembre inaugurazione ufficiale del Centro servizi Caritas “Padre Oscar”. Interviene il card. Montenegro

La diocesi di Jesi inaugura ufficialmente, il 9 novembre, la struttura che attualmente ospita la sede del Centro servizi Caritas jesina “Padre Oscar”; la struttura è operativa dal 19 aprile 2017 e per essa si sta pensando ad attivare un servizio di seconda accoglienza e l’apertura di un emporio alimentare. L’inaugurazione sarà preceduta da un incontro al quale parteciperà il card. Francesco Montenegro, presidente di Caritas Italiana e arcivescovo di Agrigento. Olivero Forti, responsabile dell’ufficio immigrazione di Caritas italiana, illustrerà il progetto dei corridoi umanitari che si attiveranno in Etiopia a iniziare dal mese di novembre 2017, progetto voluto dalla Cei in collaborazione con la Comunità di S. Egidio. Ettore Fusaro presidente del “Consorzio Communitas” modererà l’incontro.
Il card. Montenegro sarà a Jesi anche per un altro appuntamento. “Accanto alla persona malata tra scienza, diritto e libertà”: su questo tema si svolge il convegno di venerdì 10 novembre dalle 9 alle 14 a Jesi, presso il centro direzionale Esagono in via don Battistoni, 4. La proposta è a cura della Pastorale della salute regionale in collaborazione con l’associazione Scienza&Vita e con alcune associazioni. È rivolto ai professionisti del settore sanitario, ai volontari e alla cittadinanza. La relazione iniziale sarà sulla nuova Carta degli operatori sanitari e sulle prospettive di assistenza al malato grave con prognosi infausta e sarà tenuta dal card. Montenegro. Infine, mercoledì 8 novembre, alle 16.30, a Loreto, il card. Montenegro celebrerà la S. Messa in basilica e incontrerà i direttori, le equipe, gli operatori e i volontari delle Caritas delle Marche nella sala Pomarancio; alle 21 il cardinale si intratterrà con i seminaristi del Seminario regionale di Ancona.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy