Radio Telepace: domani una Messa per i 40 anni di attività a Cerna

Una celebrazione eucaristica per festeggiare i 40 anni di Radio Telepace. Sarà presieduta domani, sabato 25 novembre, alle 10,30, dal vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti, nel santuario di Maria Stella dell’Evangelizzazione, a Cerna. L’emittente nacque il 27 novembre 1977 sulle colline veronesi della Valpolicella, a Casa Gioiosa di Cerna, come la prima radio a dar voce ai ragazzi dei campiscuola per comunicare alle loro famiglie la bellezza della loro esperienza. Due anni dopo la nascita di Radiopace, prese avvio Telepace, in un momento storico in cui stavano nascendo le prime televisioni private. Con il pontificato di Giovanni Paolo II l’emittente riuscì a diffondere in tutto il mondo il messaggio del Papa, in particolare quando, nel 1985, fu la prima televisione privata a essere ammessa al seguito dei viaggi papali. E fu proprio Wojtyla che incoraggiò l’apertura di una sede romana dell’emittente e benedisse l’immagine della patrona di Telepace, Maria Stella dell’Evangelizzazione il 21 ottobre. “Accanto alla produzione di trasmissioni televisive e radiofoniche di taglio culturale e religioso, Telepace si è caratterizzata negli anni per l’ascolto delle persone emarginate, con iniziative concrete di carità a sostegno di famiglie, mamme, stranieri (con l’attivazione di numerose borse di studio) e carcerati”, si legge in una nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy