#CongressoFidae2017: Toccafondi (Miur), per paritarie più detrazioni per le famiglie, accesso a fondi alternanza scuola – lavoro e a Pon

“Siamo riusciti ad aumentare le detrazioni fiscali per le famiglie: ogni famiglia può portare in detrazione 400 euro all’anno per arrivare a 800 euro a decorrere dal 2019. Una detrazione minima, ma che costituisce un significativo punto di svolta culturale: riconoscere che ciò che la famiglia spende per la scuola paritaria ha rilevanza pubblica significa riconoscere che la scuola paritaria svolge un servizio pubblico”. Così Gabriele Toccafondi, sottosegretario al Miur, intervenuto questa mattina alla prima sessione del congresso della Fidae (Federazione istituti di attività educative), “Quale scuola per il XXI secolo? Educatori e ragazzi del terzo millennio a confronto” in corso a Roma fino a domani. “Anche le scuole paritarie – afferma – sono parte integrante del sistema nazionale di istruzione”. Per questo, “ora hanno accesso sia ai fondi per l’alternanza scuola-lavoro, sia a tutti i bandi Pon (Programma organizzativo nazionale)”. In pratica, anche le scuole paritarie sono destinatarie dei fondi europei dedicati. “A breve – annuncia il sottosegretario – verrà emanato un bando esclusivo per loro. Dall’anno prossimo i bandi saranno unici, per scuole statali e non statali”. A seguito del monitoraggio avviato dal Miur (giugno e settembre 2016), 279 dei 326 istituti visitati hanno visto confermata la parità o hanno in corso la sanatoria; a 47 la parità è stata invece revocata. Toccafondi dà anche i “numeri” delle paritarie in Italia: sono 12.966 con 903.871 gli alunni, dei quali 560.040 nelle 9.284 scuole dell’infanzia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa