Diocesi: Fermo, riapre la cattedrale a conclusione dei lavori di messa in sicurezza dopo il sisma del 30 ottobre 2016

La cattedrale di Fermo riapre dopo la conclusione dei lavori in seguito al sisma del 30 ottobre 2016 ed è pronta ad accogliere l’ingresso del nuovo vescovo, mons. Rocco Pennacchio, in programma il 2 dicembre. Ad annunciarlo il sindaco della cittadina, Paolo Calcinaro, con la firma per la revoca dell’ordinanza che disponeva la chiusura a causa della necessità della messa in sicurezza. Il duomo di Santa Maria Assunta è stato oggetto, come si legge nel documento, di lavori da parte della Soprintendenza “Archeologia, Belle Arti e Paesaggio” delle Marche. Con il provvedimento sarà ripristinato l’accesso alla Chiesa ma rimarranno interdetti ai visitatori e fedeli gli altari laterali e la zona absidale dietro all’altare che risulterebbero ancora lesionate quindi oggetto di transennamenti. Un simbolo per la città oltre che luogo di culto e ora pronto per l’arrivo di mons. Pennacchio che sabato 25, alle ore 16, sarà ordinato vescovo a Matera. La riapertura della chiesa di Fermo è anche un segno di speranza per il territorio e il suo entroterra montano duramente colpito dalle scosse.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy