Cultura: Roma, al via sabato 4 novembre il Festival internazionale di musica e arte sacra

Si inaugura nel pomeriggio di sabato 4 novembre (ore 16) e con un doppio appuntamento la sedicesima edizione del Festival internazionale di musica e arte sacra, in programma fino al 10 novembre, promosso dalla Fondazione Pro Musica e Arte Sacra. Con quasi 700 artisti coinvolti – provenienti per questa edizione da Giappone, Stato della Città del Vaticano, Germania, Federazione Russa, Austria e Italia -, il Festival si conferma come uno degli appuntamenti più attesi e importanti delle manifestazioni dedicate alla musica sacra. L’evento più atteso della rassegna è il concerto che come ogni anno i Wiener Philharmoniker (orchestra in residence del festival fin dalla prima edizione) offrono alla città di Roma: quest’anno saranno l’appuntamento sarà per lunedì 6 novembre nella basilica di San Paolo fuori le Mura con musiche di Mozart e Pergolesi.
Sede abituale dell’apertura del Festival è la basilica di San Pietro in Vaticano in cui alle ore 16 di sabato 4 novembre tornano per la quinta volta, sempre applauditi dal pubblico, i complessi giapponesi dell’Illuminart Philharmonic Orchestra con il suo Coro, diretti da Tomomi Nishimoto. Prima della celebrazione eucaristica i complessi giapponesi eseguiranno dunque, come “Elevazione spirituale”, la Messa dell’Incoronazione K 317 di Mozart. A seguire la celebrazione della Santa Messa presieduta dal card. Angelo Comastri. In serata, alle ore 21, ci si sposta alla basilica di Sant’Ignazio di Loyola in Campo Marzio per il secondo appuntamento della giornata d’apertura del Festival.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy