Diocesi: Modena, veglia missionaria presieduta dal vescovo Castellucci con mandato a don Gaviola

“La messe è molta”: il tema della Giornata missionaria mondiale è anche quello della veglia nella diocesi di Modena-Nonantola, presieduta domani, 7 ottobre, alle 21 dal vescovo Erio Castellucci nella chiesa di Gesù Redentore. Nel corso della celebrazione riceverà il mandato missionario don Graziano Gavioli che ha lasciato la parrocchia di Sant’Agostino e trascorrerà due anni come missionario nelle Filippine. “Il mio primo compito, dopo aver capito dove sono arrivato e raggiunto una minima autonomia, dovrebbe essere quello di collaborare con le comunità ecclesiali di base e con i ministeri sociali della parrocchia, incluso quello della cura dei famigliari degli ‘overseas workers'”, spiega don Gavioli. “Quest’ultimo ambito di servizio è particolarmente importante nel contesto filippino – prosegue – poiché un gran numero di famiglie vive per tanti anni la dilaniante esperienza della lontananza non solo di uno, ma di più familiari. Molte famiglie filippine, a motivo della prolungata separazione tra genitori e figli, soffrono seri problemi relazionali. La mia presenza potrebbe essere strumento di sostegno sia a chi è partito sia a chi è rimasto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy