Missioni cattoliche italiane in Svizzera: da domani il convegno nazionale a Ostuni sull’Amoris Laetitia

“Amoris Laetitia. Accompagnare, discernere ed integrare: nuovi orizzonti nella pastorale familiare”. Questo il tema del convegno nazionale delle Missioni cattoliche italiane in Svizzera che si svolge dal 3 al 6 ottobre a Ostuni (Br). Il convegno, al quale partecipano missionari, assistenti e collaboratori pastorali delle Missioni cattoliche di lingua italiana vuole offrire ai partecipanti alcune chiavi di lettura per lo studio e l’attuazione pastorale dell’ultima esortazione apostolica di Papa Francesco, l’Amoris Laetitia, attraverso un approccio interdisciplinare. “Inizieremo – spiega il coordinatore nazionale, don Carlo De Stasio – con un’analisi sociologica della situazione attuale del matrimonio e della famiglia sul territorio elvetico”. Il passo successivo sarà “una lettura biblico-teologica del documento per poi passare a un intervento di carattere morale sul discernimento delle situazioni difficili e irregolari. Concluderemo confrontandoci per individuare alcune prospettive pastorali”. Il convegno si aprirà domani con una relazione sul tema “Una Chiesa familiare. Prospettive biblico-teologiche di Amoris Laetitia” affidata a don Patrizio Missere seguita da una riflessione di Toni Ricciardi su “Matrimonio e famiglia in Svizzera in un contesto interculturale e multi religioso”, che partirà dal “Rapporto sulle famiglie 2017” della Confederazione. Nel pomeriggio a Bari celebrazione eucaristica nella Basilica di san Nicola presieduta dal direttore generale della Fondazione Migrantes, don Gianni de Robertis. La mattina successiva relazione affidata a don Dario De Stefano sul tema “La ‘voce” rivoluzionaria della coscienza in Amoris Laetitia. Un orientamento dinamico che valorizza il cammino delle persone”. Giovedì sarà la volta del segretario generale della Conferenza episcopale svizzera, Erwin Tanner che tratterà il tema “Prospettive pastorali di Amoris Laetitia a partire dal Rapporto della Chiesa cattolica in Svizzera sugli interrogativi sollevati nei Lineamenti in preparazione al Sinodo ordinario dei vescovi 2015 a Roma”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy